bottiglia-vino-bicchiereATTENZIONE!!!! L’evento è stato posticipato di una settimana, a giovedì 22 maggio 2014!

    Il gruppo Degustatori Genova propone, giovedì 15 maggio 2014, un evento ad alto tasso qualitativo, una proposta che unisce una degustazione di grande interesse enologico all’aspetto conviviale: il banco d’assaggio dell’Ovada DOCG, con la presenza del consorzio di tutela dell’Ovada DOCG.

    Come noto l’Ovada DOCG è una delle massime espressioni del Dolcetto che, specificatamente nella zona dell’alto Monferrato, dà origine a vini di grande struttura e finezza con buona propensione all’invecchiamento. L’evento in questione avrà la formula del banco di assaggio con la partecipazione di ben 19 aziende alla presenza di molti produttori. Ecco l’elenco delle aziende partecipanti:

    – Ca’ del Bric
    – Casa Wallace
    – Cascina Boccaccio
    – Cascina Gentile
    – Castello di Grillano
    – Colombo Vini
    – Davide Cavelli
    – Forti del Vento
    – Ghio
    – Guiglia Carlo
    – Giorgio Ferrari
    – I Pola
    – La Ghera
    – La Piria
    – La Signorina
    – La Valletta
    – Pesce Federico
    – Rocco di Carpeneto
    – Tenuta Elena

    Per l’occasione saranno messe in degustazione diverse annate proprio per permettere la valutazione dell’OVADA DOCG come vino da invecchiamento. Considerata l’importanza dell’evento, il luogo dell’evento è di grande prestigio: il Salone delle Feste di Palazzo Imperiale nella centralissima Piazza Campetto a Genova.

    I dati dell’evento:
    Giovedì 15 maggio 2014 dalle ore 18 alle 22
    Palazzo Cattaneo Adorno (presso Libreria Evoluzione), via Garibaldi 8-10 di Genova.
    La partecipazione alla serata è aperta a tutti e prevede un contributo di 5€
    Durante la serata è inoltre previsto un servizio di ristoro con specialità alimentari curato dalle Cantine Matteotti.

    Prenotazione gradita alla mail degustatori.genova@gmail.com
    Per ogni informazione contattare: Gianni Caglieris (347 5040693) dopo le 18 oppure Massimo Ponzanelli (335 5771339)

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: