Si svolgerà in un ambiente di grande fascino architettonico Cooking For Art 2012 a Roma: Le Officine Farneto, progettate da Enrico Del Debbio 75 anni fa come Magazzini di Casermaggio, poi fabbrica delle ceramiche di Arcero, ora sede di eventi di prestigio e uffici di rappresentanza. La manifestazione si articolerà sabato 20 e domenica 21 2012 con l’evento metedimontagna dedicato allo stile ed il gusto della montagna, mentre lunedì 22 (giornata riservata agli operatori) al mattino si svolgerà in anteprima la presentazione della Guida Alberghi&Ristoranti d’Italia 2013 di Touring Editore.

    Nel corso del pomeriggio l’attesa Finale Nazionale del Premio Miglior Chef Emergente d’Italia. Il vincitore rappresenterà l’Italia di domani al Summit della Cucina Italiana nel Mondo ad Hong Kong, novembre 2012. Questo è il programma di metedimontagna e questi i numeri di un evento importante: 12 Territori, 6 cucine delle Minoranze, 22 chef di Montagna, 12 chef della Capitale.

    Ecco i Territori che rappresenteranno la Montagna a Roma:
    Cuneo e le Valli Occitane, Pinerolo e la Val Pellice, Val Formazza, Valtellina, Asiago, Val di Fiemme, Madonna di Campiglio, Val Gardena, Monte San Vigilio, Cortina d’Ampezzo, Valli del Natisone, Appennino Abruzzese. E per la prima volta scopriremo e approfondiremo l’affascinante tema delle “Cucine delle Minoranze” : la Cucina Occitana, la Cucina Valdese, la Cucina Walser, la cucina dei Cimbri, la Cucina Ladina, la Cucina slava del Friuli.

    Questi gli chef protagonisti al Mountain Cooking Show: Andrea Alfieri, Marco Badalucci, Alessandro Bellingeri, Enzo Bernabei, Raimund Brunner, Mauro Buffo, Eddy Calza, Riccardo Cunico, Alessandro dal Degan, Luigi Dariz, Alessandro Gilmozzi, Antonia Klugmann, Felice lo Basso, Emanuele Mazzella, Alessandro Menardi, Christian Milone, Andrea Moccia, Graziano Prest, Niko Romito, Matteo Sormani, Maria Gabriella Testa, Paolo Venturini.

    Questi gli chef della capitale che invece cucineranno per Voi nel Gourmet Crystal Garden prendendo in parte spunto dagli ingredienti di montagna: Francesco Apreda, Gabriele Bonci ,Cristina Bowerman, Stefano Callegari, Giancarlo Casa, Arcangelo Dandini, Riccardo Di Giacinto, Simone Fracassi, Alessandro Frassica, Filippo La Mantia, Gianfranco Pascucci, Enrico Pierri.

    Ma Cooking for Art, dalla parola stessa, non è solo cucina o turismo, bensì anche l’arte del “saper fare”: quest’anno abbiamo selezionato l’arte della fotografia, e, grazie al gusto di Giulio di Mauro The Peer Gallery ripercorreremo i momenti della vita di montagna del tempo che fu grazie alla mostra delle sue foto d’epoca. Nella spaziosa balconata prederanno posto artigiani dalle raffinate esecuzioni, e ci sarà un angolo beneficenza gestito dagli Amici della Caritas. Non mancherà infine una serie nutrita di incontri a tema “mountain” con uno spazio “classroom” che illustreremo nel dettaglio nel prossimo comunicato.

    Gli sponsor tecnici: Agenzia Stefano Conti, Cantine Ellemme, Elletrainox, ForkEat, La Nostra Dolce Vita, La Tavola, Le Creuset, Marrone Cucine, Orved, Rational, Schoenhuber Franchi, SC Impianti.

    Gli artigiani del gusto: Agricola San Felice, Amer Micologi, Antica Corte Pallavicina, Antichi Mestieri, Azienda Vitinicola Antropoli Tarantino, Cantine Briziarelli, Caseificio Barlotti, Consorzio del Pane di Matera, Degù Cibi Scelti, Dimensione Carne, Fattoria Villa Matilde, Fratelli Berlucchi, High Quality Food, Koppert Cress, Il Cervo Rampante, Il Sigaro Toscano, La Campofilone, La Confetteria Dolci Tradizioni, Le Norcinezze, Macelleria Fracassi, Marconi Funghi, Mottura Vini, Olmo Antico, Pastificio Felicetti, Podere Forte, Puiatti Vini, San Pietro a Pettine, Schar, Selecta, Tonno Colimena, Torrefazione Lady Cafè, Velier, Vigilius.

    I Main Sponsor: l’Istituto Trentodoc e Ferrarelle.

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: