pietrasanta-vini-d-autoreDomenica 18 e lunedì 19 maggio 2014 si svolgerà a Piestrasanta (LU) la seconda edizione di Pietrasanta Vini D’Autore70 produttori per oltre 350 vini in degustazione rappresenteranno l’espressione non scontata di tutte le regioni italiane. Dopo il grande esordio dello scorso anno torna a grande richiesta Pietrasanta Vini d’autore – Terre d’Italia, un appuntamento divenuto già imperdibile per gli appassionati del grande vino italiano e per gli operatori del settore enogastronomico. Grazie alla scrupolosa selezione dei partecipanti, ad opera dell’organizzazione, essi arriveranno pressoché da ogni regione per essere personalmente presenti e raccontare i loro vini e i loro territori.

    A rappresentare i grandi/terroir/italiani ed una selezione eclettica, variegata e stimolante della produzione d’eccellenza del nostro Bel Paese, ci saranno anche quest’anno, con importanti new entry, le bollicine di Franciacorta, i grandi bianchi di Friuli ed Alto Adige, gli autoctoni Vermentino (da Luni alla Sardegna), e poi Soave, Pigato, Fiano di Avellino, Greco di Tufo, Etna Bianco.

    Per i rossi sarà fortissima la pattuglia piemontese delle Langhe dei Barolo e dei Barbaresco ma anche del Gattinara, quella della Valpolicella con i grandi Amarone, e poi, ancora, i Lambrusco d’autore e  i grandi rossi del sud che arriveranno dall’Abruzzo del Montepulciano, dalla Puglia del Salento, dalla Sicilia dell’Etna e del Nero d’Avola, fino alla Sardegna del Cannonau. Oltre, naturalmente, ad una bella compagine proveniente dai migliori terroir toscani. Uno spazio speciale sarà dedicato alla gastronomia, animata da veri e propri artigiani del gusto, dai quali sarà possibile assaggiare ed acquistare le loro golose creazioni.

    La manifestazione è ideata dal gruppo che dal 1999 dà forma e sostanza alla testata on line L’AcquaBuona specializzata nell’informazione e nell’ approfondimento sull’enogastronomia e sull’agroalimentare di qualità, raccontati in presa diretta e con immutata passione. Un gruppo che è anche ideatore ed organizzatore, da ben sette anni, di Terre di Toscana, ossia della più importante kermesse italiana dedicata al vino toscano, dove ogni anno partecipano 130 produttori e 3000 visitatori tra giornalisti, buyer, ristoratori, enotecari, distributori, sommelier ed appassionati.

    Luoghi, orari ed informazioni
    Chiostro di Sant’Agostino – Piazza Duomo – Pietrasanta (LU)
    domenica 18 maggio: ore 11,30-19,30
    lunedì 19 maggio: ore 11,30-18,30
    Ingresso €20, ridotto (€15) per i soci AIS, FISAR, ONAV, SLOW FOOD, TOURING e abbonati al notiziario de L’AcquaBuona

    L’ingresso dà diritto alla degustazione di tutte le etichette presenti e al calice in omaggio.

    Per ulteriori informazioni potete consultare il sito www.pietrasantavini.it

    [Crediti | tigulliovino.it]

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: