slowfish-2013Da giovedì 9 a domenica 12 maggio 2013 si terrà a Genova “Slow Fish 2013” La manifestazione si terrà presso il Porto Antico che si trasformerà in un un mercato all’aperto dove potrete assistere a e eventi e incontri con pescatori, chef ed esperti del settore.

    La sesta edizione ha come tema “Il mare di tutti” che quest’anno si traduce con un evento a ingresso libero allestito sulle banchine che si affacciano sul mare, per far conoscere al grande pubblico l’ambiente marino e le risorse ittiche in maniera semplice e godibile, con appuntamenti pensati per ogni età ed esigenza del pubblico.

    Per creare una maggiore consapevolezza sull’importanza delle nostre scelte nel determinare lo stato di salute dei mari, quest’anno Slow Fish punta su uno dei progetti cardine per l’associazione della chiocciola: l’esperienza diretta e il coinvolgimento dei visitatori. Partecipando ai percorsi didattici, studenti, bambini e adulti imparano a riconoscere le specie meno note e gli accorgimenti per scegliere i pesci giusti in pescheria, mentre imbarcandosi su un peschereccio condividono con gli stessi pescatori i segreti per conservare al meglio il frutto della loro pesca. Inoltre, grazie alla preziosa esperienza dei cuochi e docenti Master of Food, ognuno può far pratica di sfilettatura e brodetti di pesce, sperimentare la frittura perfetta e insaporire ogni preparazione in una vera e propria Scuola di cucina.

    Una delle novità di questa edizione è Fish ‘n’ Chef, evento che coinvolge 16 tra i più grandi interpreti della ristorazione italiana e internazionale che creeranno con  il pescato di giornata le loro opere per il pubblico presente, proponendo in abbinamento selezionate etichette di vino o birra. Una formula nuova che Slow Food propone per la prima volta proprio a Genova per coinvolgere ancora di più i partecipanti facendoli sedere al tavolo della cucina di un grande chef.

    Davanti a un bancone rettangolare con 25 posti a sedere attraverso una cucina a vista si alterneranno 16 Chef in altrettanti show cooking che porta lo chef in mezzo ai commensali e la sua performance live davanti ai loro occhi. E sarà come accomodarsi nella cucina di un grande chef! Saranno 4 gli chef in cartellone ogni giorno, che si avvicendano ogni 3 ore a partire da mezzogiorno. Ogni chef propone un piatto con il pesce protagonista, al quale viene abbinato un vino delle migliori cantine di Slow Wine o una birra dei birrifici selezionati da Guida alle birre d’Italia di Slow Food Editore.

    Arriveranno dall’Italia Moreno Cedroni, Luca Collami, Gennaro Esposito, Vittorio Fusari, Paolo Masieri, Ivano Ricchebono, Davide Scabin, Luigi Taglienti, Antonio Terzano, Peppino Tinari, Luciano Zazzeri, mentre, dal mondo Ángel Léon dalla Spagna, Christophe Dufau e Gaël Orieux dalla Francia, Sasu Laukonnen dalla Finlandia e Yoji Tokujoshi dal Giappone.

    Tra le bancarelle del Mercato si trovano pesce fresco e conservato, olio, spezie, sale, alghe e derivati. Gli espositori italiani e stranieri hanno sottoscritto un impegno a non utilizzare conservanti e aromi artificiali e a non vendere tonno rosso, pesce spada, squalo e salmone, specie a rischio d’estinzione. Sempre nel Mercato si trovano i Presìdi del mare, esempi concreti di come i pescatori possano trovare il giusto equilibrio tra la necessità di svolgere le loro attività tradizionali e la tutela del delicato ambiente in cui lavorano. E ancora, tornano i Laboratori dell’acqua, momenti d’informazione e approfondimento in cui esperti dialogano con il pubblico utilizzando un linguaggio semplice e diretto, e le Cucine di strada, per scoprire le specialità gastronomiche dei diversi territori.

    La manifestazione dedicata al mondo ittico e agli ecosistemi acquatici è organizzata da Slow Food e Regione Liguria, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: