La squadra italiana ha vinto la quinta Coppa Del Mondo Della Gelateria, evento svolto nell’ambito di SIGEP 2012, riportando a casa il titolo vinto due anni fa dalla Francia e risultando la migliore tra le tredici squadre in gara: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Marocco, Messico, Spagna, Svizzera, Usa.

    La competizione

    La giuria tecnica che ha decretato la vittoria italiana era composta dai tredici Team manager delle singole squadre, guidata dal presidente di giuria Mauro Petrini, coadiuvato dal presidente onorario Jean-Claude David, capitano della squadra francese.

    La squadra di ogni nazione era composta da cinque 5 professionisti: il Team manager inserito nella Giuria internazionale, un capitano gelatiere, un pasticciere, uno scultore di ghiaccio e, novità di questa edizione, un cuoco, per un totale di 65 concorrenti per quattro giornate di gara e 2.500 ore di lavoro.

    Queste le prove: una coppa decorata per il servizio al tavolo, una torta gelato, una vaschetta di vendita decorata, un cono gelato, una entrée con gelato gastronomico, un dessert gelato al piatto. Tre sculture, una di gelato, una di ghiaccio e l’altra di cioccolato. Il tutto rispettando il tema della competizione: “I frutti della Terra e del Mare”.

    Agli Usa il premio per la migliore torta, al Brasile per la pulizia., come squadra che meglio ha mantenuto il box e la cucina nelle giornate di gara.

    I campioni del mondo

    Leonardo Ceschin, gelatiere da Pordenone, vincitore nel 2011 del Sigep Gelato d’Oro;  Ernst Knam, da Milano, nelle vesti di capitano, si è occupato anche della scultura di cioccolato; Francesco Falasconi di Tavullia (PU), lo scultore di ghiaccio; il cuoco Filippo Novelli di Torino. A sostegno della squadra il cioccolatiere-pasticciere Andrea Olivero. Team Manager: Pierpaolo Magni che, insieme con Diego Crosara, ha allenato la squadra.

    La Coppa del Mondo della Gelateria ha goduto del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ed è stato realizzato in collaborazione con “Tipicamente Friulano”.  Nella giornata finale, l’agenzia Turismo FVG ha assegnato un soggiorno in Friuli Venezia Giulia per i 5 componenti della squadra spagnola, scelta per il miglior buffet.

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: