Il Ministero delle Politiche Agricole ha approvato il “disciplinare” della focaccia al formaggio di Recco per potersi avvalere del marchio Igp (Indicazione geografica protetta). Concluse le procedure di questa fase istruttoria , il carteggio focaccia di Recco verrà discusso a Bruxelles per la definitiva certificazione dell’Unione Europea.

    “La certificazione IGP per la focaccia di Recco, sia pure per ora limitata al territorio nazionale, è un riconoscimento anche dei nostri sforzi a sostegno dell’iniziativa”, ha dichiarato il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando. “Ogni vittoria in difesa della valorizzazione del nostro territorio- ha aggiunto- è una conquista per tutti i liguri che, nella peculiarità dei propri prodotti, vedono non una semplice difesa dell’identità culturale ma un mezzo per farsi conoscere e apprezzare anche al di fuori della regione”. Burlando ringrazia l’assessore Barbagallo, gli uffici regionali “e tutti coloro – soprattutto i recchesi – che con tenacia si sono adoperati per raggiungere questo risultato”.

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: