cracco-baronettoDopo 18 anni di sodalizio Matteo Baronetto decide di lasciare il ristorante di Carlo Cracco dove forse era qualcosa di più di un secondo (inteso come cuoco, non come portata…), dove firmava anche il menù. Dichiarazioni dello stesso Cracco raccontano come ci sia con Matteo una grande sintonia e un forte lavoro di squadra, a tratti paritetico.

    Secondo quando trapelato, Matteo Baronetto, piemontese, torna a Torino al ristorante Del Cambio. Cracco nel frattempo dovrà organizzarsi per mantenere alte le prestazioni della sua brigata anche in sua assenza, abilità organizzativa che non può mancare ad un grande Chef dei tempi moderni, impegnato su più fronti, e che di certo non manca a Carlo Cracco.

    Personalmente non penso che la notizia per Cracco rappresenti una sorpresa. Le capacità di Matteo sono note a tutti ed è giusto che si dedichi a un proprio progetto, in prima persona, come capo brigata; prima o poi era una cosa che doveva accadere. Vedremo cosa succederà al Cambio, storico ristorante  del centro di Torino, in piazza Carignano, augurando il meglio a Matteo Baronetto per la sua nuova avventura!

    [Crediti | Immagine: identitagolose.it]

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: