logo-onav

    Con l’avvio del 2015 entrano nel vivo le attività ed i progetti del neo Presidente ONAV Vito Intini. Tra questi vi è la nomina dei componenti del  Comitato Tecnico Scientifico ONAV, presieduto da Vincenzo Gerbi.

    Un primo passo importante, che ha come scopo dichiarato la corretta divulgazione e la crescita della figura professionale dell’assaggiatore.

    Onavi, infatti, fin dalla sua fondazione si pone come punto di riferimento scientifico dell’arte dell’assaggio. Un obiettivo che nel prossimo quadriennio verrà perseguito grazie al Comitato Tecnico Scientifico, cui spetterà il compito di programmare e realizzare seminari scientifici e tecnici le cui relazioni saranno pubblicate e diffuse.

    Il Comitato dedicherà sforzi particolari proprio all’attività editoriale, con la stesura di materiali didattici ed acquisendo anche diritti su testi, libri e documentazioni scientifiche da diffondere tra gli associati. In quest’ottica sarà ristrutturata anche la rivista interna “L’Assaggiatore”, che si proporrà come rivista di settore del mondo enologico.

    In questo compito, ad affiancare il presidente del Comitato scientifico Vincenzo Gerbi, ci saranno altri nomi illustri del settore:

    – Vincenzo Gerbi, professore ordinario di Enologia, Università di Torino (Presidente CTS ONAV)
    – Luigi Moio, professore ordinario di enologia, Università di Napoli Federico II
    – Angela Silva, professore associato di Enologia, Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza
    – Osvaldo Failla, professore associato di Viticoltura, Università di Milano
    – Anna Schneider, ricercatore del IPSP, docente di Ampelografia
    – Francesco Iacono, ricercatore ed enologo, direttore azienda Agricola Muratori

    [Crediti | cronachedigusto.it]

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: