La notizia, riportata da “La Repubblica”, è ufficiale: lo storico teatro Smeraldo di Milano, a due passi da Corso Como, chiude ed al suo posto apre Eataly, marchio italiano famoso per la vendita di prodotti enogastronomici italiani di alta qualità. Da Eataly i prodotti non si comprano solamente, ma si consumano nelle isole gastronomiche (primi, secondi, …) e si studiano negli spazi riservati alla didattica.  La nuova sede affiancherà quella già presente in Piazza 5 Giornate, all’interno di Coin al piano interrato.

    Oscar Farinetti, il creatore del celebre marchio legato ai prodotti enogastronomici di qualità, specifica che all’interno dello smeraldo resterà comunque uno spazio dedicato ai concerti, in continuità con la gestione attuale, come Longoni, patron del Teatro Smeraldo,  si è fatto promettere.

    Non si può di certo negare il rammarico per la chiusura di un teatro così importante come lo Smeraldo, dove hanno suonato Ray Charles e Bob Dylan ed ha recitato, in pratica, l’intero mondo dello spettacolo italiano. La notizia dell’apertura di Eataly fortunatamente ci rallegra, nella speranza che lo Smeraldo trovi una nuova collocazione, sulla quale Longoni sta lavorando, salvando alla fine, non senza sacrifici, “capra e cavoli”.

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: