punto-interrogativo-tappi-seppia

    Che Tripadvisor abbia pregi e difetti, questo è risaputo e condiviso da molti. Oggi riportiamo una notizia che parla dei difetti del più famoso portale al mondo per la ricerca di hotel e ristoranti.

    Uno dei principali difetti ipotizzati (non riportiamo prove certe) è che le recensioni di Tripadvisor sui locali siano finte: sia quelle positive, fatte con profili creati ad hoc da amici o addirittura comprate, sia quelle negative e denigratorie, magari firmate da concorrenti invidiosi.

    Ora si va oltre, addirittura i locali stessi possono essere finti, e in questo caso la storia raccontata da cronachedigusto.it riporta fatti certi. Alcune persone si sono recate da Oscar’s, ristorante eclusivo nello scafo di un peschereccio ormeggiato sulla banchina della New Quary Lane, a Brixham, nel Regno Unito, così come descritto nel profilo.

    Dopo avere letto su Tripadvisor i commenti di persone che ne osannavano la cucina, addirittura dichiarandola meritevole delle stelle Michelin, e dopo vari tentativi di prenotare per telefono un tavolo parlando direttamente con il presunto gestore, il quale rispondeva di avere il tutto esaurito, alcune persone non demordono e si recano direttamente sul posto, sperando in qualche disdetta. Una volta giunti alla meta, del locale non trovano alcuna traccia, nemmeno l’insegna.

    Svelata la “burla”, esce allo scoperto anche l’ideatore, un uomo d’affari che voleva dimostrare le lacune di Tripadvisor, dove non tutto deve essere considerato come la verità assoluta e non tutto passa al vaglio dei gestori del sito; attraverso un falso profilo, inserisce indirizzo, orari, giorni di chiusura e persino il numero di telefono per le prenotazioni, dimostrando la sua tesi e “vendicando” un amico albergatore, vessato da feedback negativi postati da colleghi rivali. Venuto alla luce il “caso Oscar’s”, Tripadvisor, attraverso i suoi portavoce, si è subito difeso spiegando al Daily Mail che “con una media di oltre 60 recensioni al minuto può capitare che qualcuna sfugga al nostro controllo”.

    A questo punto, che cosa fare? Il dubbio sull’autenticità delle recensioni di Tripadvisor ricade su tutte e spesso non è facile distinguere il vero dal falso; altre volte, invece, alcune recensioni sono così palesemente negative o positive che non si può fare a meno di scartarle a priori. Per non parlare delle descrizioni troppo generiche da due righe… Suggeriamo di prendere sempre con un certo senso critico ogni recensione di Tripadvisor, ovviamente solo nel caso in cui la recensione del locale non sia presente anche su Opensociety.it: allora in quel caso sapete già a chi credere!

    [Crediti | www.cronachedigusto.it]

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: