Chips di patate

    Le chips di patate, ossia sottili sfoglie di patate, sono un contorno tanto gustoso quanto facile da preparare, ancora più facile se si hanno gli strumenti giusti. Rappresentano la versione ghiotta e migliorata delle patatine in busta. L’unico aspetto negativo riguarda la dieta: nella versione che vi proponiamo, quella “originale”, le patate devono essere fritte. Il trucco sta nel non prepararle troppo spesso!

    INGREDIENTI:

    – 4 patate
    – un cucchiaio di vino bianco
    – olio di arachidi
    – sale

    PREPARAZIONE:

    Lavate le patate, asciugatele senza sbucciarle. Togliete dalla buccia eventuali macchie e pulite a fondo la buccia delle patate strofinandola con la della carta assorbente che avrete impregnato di vino bianco. Tagliate le patate a fette sottilissime con il coltello o, ancora meglio, con una mandolina. Con questo strumento farete molto prima, fate solo attenzione a non tagliarvi anche le dita!

    Asciugate le fette e friggetele in olio di semi di arachide in una padella. Non è necessario molto olio, le fette in quanto sottili si immergono con poca fatica. Vi consiglio invece una padella abbastanza larga, in modo da fare prima. Non sovrapponete le fette durante la frittura. Quando le fette iniziano a dorarsi e a curvarsi come da forma tipica delle chips, scolatele su carta assorbente e salatele. Dopo un paio di prove capirete quando una fetta è perfettamente cotta, non scoraggiatevi se le prime fette sono troppo crude o bruciate. Ed ora… non vi resta che mangiare le patate come snack o come contorno!

    LA SCHEDA
    Ricetta Chips di patate
    Tipo Contorni
    Porzioni 4
    Ingredienti – 4 patate
    – un cucchiaio di vino bianco
    – olio di arachidi
    – sale
    Tempo 30′
    Difficoltà Facile
    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: