Cosa c’è di più sano di una composta di frutta fatta in casa! Il vantaggio di utilizzare la frutta secca è che si conserva a lungo in frigorifero ed è già dolce, non serve quindi zuccherarla. In caso di un piccolo languore, è subito pronta da spalmare su una fetta di pane. D’altra parte, meglio uno spuntino così che una delle tante merendine dalle dubbie proprietà nutritive! Vi propongo questa ricetta, fatta con prugne e albicocche secche ma potete anche utilizzare mele, uvetta e tutta la frutta secca che più vi piace. Potete anche decidere di aromatizzarla con la scorza del limone o con del succo di zenzero.

    Nella foto che ho scattato l’altra mattina vedete anche un croissant: avevo della pasta sfoglia già pronta in frigorifero e ho pensato di creare delle mini brioches farcite con la mia composta. In soli 15′ di cottura in forno a 180° la colazione è servita!

    INGREDIENTI:

    – 250 gr di prugne secche
    – 250 gr di albicocche secche
    – acqua
    – sale

    PREPARAZIONE:

    Tagliate la frutta secca a pezzetti e sciacquatela sotto l’acqua per farle perdere un po’ di dolce. Mettete i pezzetti di frutta in una casseruola, coprite a filo con l’acqua e un pizzico di sale e fate cuocere a fuoco medio senza coperchio mescolando. Quando raggiunge una consistenza morbida, toglietela dal fuoco e mettetela a raffreddare in vasetti di vetro.

    LA SCHEDA
    Ricetta Composta di prugne e albicocche secche
    Tipo Dolci
    Porzioni 3 vasetti
    Ingredienti – 250 gr di prugne secche
    – 250 gr di albicocche secche
    – acqua
    – sale
    Tempo 30′
    Difficoltà Facile

     

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: