trippa-fritta-davide-cannavino-voglia-matta

    Non smetteremo mai di lodare Davide Cannavino, uno dei migliori chef di Genova, dalla cucina intelligente, che stupisce ed innova attingendo dalla tradizione. Il suo Ristorante, La Voglia Matta di Genova, è stato da noi recensito ormai un po’ di tempo fa, ma la nostra opinione non cambia.

    A grande richiesta (nostra e di nostri amici), Davide è stato così gentile da svelarci la sua ricetta della trippa fritta. Sappiamo che il tocco dello chef non è trasferibile e che la sua trippa sarà sempre inarrivabile. Siamo anche convinti che tutti voi ve la caverete egregiamente in cucina!

    La trippa fritta, piatto del dopoguerra genovese che si è perso negli anni e recentemente recuperato, ha una ricetta semplice. Ecco la versione di Davide.

    Ingredienti per 4 persone:

    • 350 grammi di trippa mista tagliata
    • 100 grammi di farina di riso
    • 1 pizzico di sale
    • 1 pizzico di pepe
    • 1 pizzio di curry

    Procedimento

    Infarinate bene la trippa con la farina di riso, friggerla in abbondante olio. Asciugare, salare, pepare e spolverare con il curry. Davide usa l’olio d’oliva per friggere, in alternativa va bene anche l’olio di semi.

    Mandateci le foto della vostra versione della trippa fritta e le pubblicheremo!

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: