Quanti di noi sono andati ad una fiera e hanno mangiato un panino con la porchetta?!Beh, penso quasi tutti!..piatto tipico del centro ma ormai esportato in tutta Italia; di certo non adatto per chi segue una dieta ferrea, ma sicuramente risulterà una gioia per il palato degli amanti della carne. La tradizione vorrebbe che la porchetta venga cotta al forno a legna, ma per chi non puo’ e dispone solo di un forno tradizionale, ecco una valida alternativa per prepararne una ottima in casa!

    Non vi resta che provare e…assaggiare!!!

     

     

    INGREDIENTI:

    • 2 kg di arista di maiale
    • 200 gr di fegato di maiale
    • cotica di maiale ( q.b. per coprire tutto)
    • 4 o 5 rametti di rosmarino
    • 3 spicchi d’aglio
    • semi di finocchietto
    • sale  e pepe q.b

    PREPARAZIONE:

    Prendiamo la nostra arista di maiale e, con un coltello ben affilato, cerchiamo di aprirla il più possibile; dopodichè la schiacciamo bene con un batticarne.

    Aggiungiamo una bella manciata di sale fino sulla carne stesa e massaggiamo, in modo tale che venga assorbito bene; fatto ciò aggiungiamo abbondante pepe.

    Tritiamo finemente il rosmarino con l’aglio e disponiamolo uniformemente sulla carne; aggiungiamo i semi di finocchietto e il fegato di maiale tagliato a pezzettini piccoli.

    A questo punto possiamo arrotolare la carne, salare abbondantemente l’esterno e coprire il tutto con la cotica. Per far si che non si apra, leghiamo la nostra porchetta con uno spago; infilziamo con il ferro apposito la carne (bloccandola agli estremi) e mettiamo nel forno nell’apposito gira-arrosti.

    Cuocere per 3 ore a 220° C

     

    LA SCHEDA
    Ricetta Porchetta
    Tipo Secondi
    Porzioni 8
    Ingredienti – 2 kg di arista di maiale
    – 200 gr di fegato di maiale
    – cotica di maiale ( q.b. per coprire tutto)
    – 4 o 5 rametti di rosmarino
    – 3 spicchi d’aglio
    – semi di finocchietto
    – sale e pepe q.b
    Tempo 30′ + tempo di cottura
    Difficoltà Media
    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: