Risotto… margherita con bufala

    La mozzarella di bufala campana, un formaggio simbolo e orgoglio dell’Italia, può e deve essere degustata da sola per apprezzarne il gusto, più delicato se proveniente da Paestum o dintorni, più deciso se di origine aversana. Nessuno ci vieta però di provare ed utilizzare questa prelibatezza per i nostri piatti.

    Un esperimento riuscito, a mio parere, è questo risotto. Ora lascio a voi giudicare questo primo piatto leggero e fresco (ma non troppo…), comunque ideale nella stagione estiva.

    INGREDIENTI:

    • 350 g di riso carnaroli
    • 4 pomodori perini
    • 200 g di mozzarella di bufala campana
    • 2 cucchiai di vino bianco
    • 1 cucchio di zucchero
    • 1 spicchio d’aglio
    • olio evo q.b.
    • sale q.b.
    • brodo vegetale q.b.
    • foglie di basilico fresco q.b.
    PREPARAZIONE:
    Partiamo dai pomodori, facendoli scottare in acqua bollente, alla quale avrete aggiunto un cucchiaio di zucchero, per tre minuti. Scolate i pomodori ed immergeteli in acqua fredda. Pelate i pomodori, privateli dei semi e tagliateli a cubetti.
    In una pentola fate soffriggere uno spicchio d’aglio per qualche minuto in olio abbondante. Aggiungete quindi il riso e fatelo tostare per 3 minuti, aggiungendo un po’ di vino dopo due minuti. Per rimanere in tema Campania, ho usato per questa ricetta una falanghina dei Campi Flegrei. Aggiungete quindi i pomodori tagliati ed il brodo, cuocete quindi il riso come da indicazioni del produttore.
    Consiglio di lasciare il riso al dente. A cottura quasi ultimata regolate di sale ed aggiungete la mozzarella di bufala campana, precedentemente tagliata a cubetti. Non dimeticatevi di aggiungere anche il latte che viene rilasciato dalla mozzarella quando viene tagliata. Mantecate il risotto e servite caldo. Guarnite con qualche foglia di basilico.
    LA SCHEDA
    Ricetta Risotto… margherita con bufala
    Tipo Primi
    Porzioni 4
    Ingredienti – 350 g di riso carnaroli
    – 4 pomodori perini
    – 200 g di mozzarella di bufala campana
    – 2 cucchiai di vino bianco
    – 1 cucchio di zucchero
    – 1 spicchio d’aglio
    – olio evo q.b.
    – sale q.b.
    – brodo vegetale q.b.
    – foglie di basilico fresco q.b.
    Tempo 40′
    Difficoltà Facile
    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: