Spaghettoni, Lattume di Tonno e Pomodori Datterini Gialli

    Il lattume di tonno: partiamo dall’ingrediente principale di questo piatto, una “chicca gourmet” che non tutti conoscono.

    Ma cos’è il lattume di tonno? Sicuramente una prelibatezza, un ingrediente molto particolare, tipico delle Isole e del Sud Italia, che si ottiene dalla lavorazione della sacca del liquido seminale dei maschi del tonno. Stessa lavorazione può essere fatta anche con la ricciola o con lo sgombro.

    Questo prodotto di alta gastronomia può essere considerato l’equivalente maschile della bottarga. Facendo un piccolo sondaggio tra amici, ci sono più remore verso il lattume rispetto all’equivalente femminile, la bottarga, anche se, a parte l’ovvia differenza di genere, i due ingredienti si equivalgono.

    Il sapore del lattume è delicato ma deciso, non vi resta che assaggiarlo per convincervi al cento per cento. Per la ricetta abbiamo usato lattume in scatola siciliano.

    Ingredienti per 4 persone:

    • 200 gr. di lattume di tonno in scatola
    • 20 pomodorini datterini gialli
    • 50 gr. di salsa di pomodoro
    • una manciata di capperi
    • uno spicchio d’aglio
    • 1 pizzico di sale
    • peperoncino q.b.
    • olio e.v.o. q.b.
    • prezzemolo q.b.
    • 320 gr. di spaghettoni

    Procedimento

    Tritate lo spicchio d’aglio, passatelo in padella con un filo d’olio e.v.o., nel frattempo tagliate i pomodorini a rondelle e fateli passare in padella insieme ad aglio e capperi fino a che non siano ben morbidi e cambino la consistenza. Tagliate con attenzione a dadini il lattume, che trattato ha una consistenza solida ma non troppo, aggiungetelo in padella e fatelo saltare per qualche minuto, regolando di sale e peperoncino a vostro gusto. Nel frattempo fate bollire gli spaghettoni, lasciandoli al dente. Passate gli spaghettoni in padella con il sugo, aggiungendo una manciata di prezzemolo, tritato non troppo finemente. Servite caldo, accompagnato da un buon calice di vino bianco.

    Se vuoi rimanere informato e aggiornato sui nostri articoli inserisci la tua email qui sotto: